Trapianto di capelli FUE vs FUT

Home / Blog / Trapianto di capelli FUE vs FUT

Confronto tra il trapianto di capelli FUE ed il FUT

tecniche comparative trapianto di capelli FUE FUT FUSS Microfue

Quando si tratta di alopecia è comune sentire una miriade di tecniche, trattamenti e metodi per combatterla. Per questo motivo, tra tanta varietà, scegliere la soluzione giusta può essere molto difficile.
Per questo, nel post di oggi parleremo di due tecniche di trapianto di capelli diverse:
• La prima, il trapianto di capelli con metodo FUT.
• La seconda, la nuova tecnica di trapianto di capelli con Microfue o metodo FUE.
Entrambe le tecniche sono molto efficaci nel trattare l’alopecia, ma hanno differenze molto palpabili che posizionano una di esse come la migliore soluzione per la calvizie. Non ti anticiperemo ancora quale dei due metodi sia il più adatto, in primo luogo ti presenteremo come procede ciascuno e i suoi vantaggi e svantaggi in modo che tu arrivi con noi alla stessa conclusione.
Possiamo quindi iniziare con un faccia a faccia tra il metodo FUE e il FUT, per sapere qual è il migliore e perché.

Trapianto di capelli con il metodo FUT

Quando si soffre di alopecia androgenetica e il decorso negativo della condizione sembra inalterabile, vale a dire quando i trattamenti topici e orali non hanno funzionato, rassegnarsi dell’idea di perdere i capelli è davvero difficile.
Alcuni tipi di calvizie sembrano inarrestabili, continuano ad andare avanti e non sembrano fermarsi.
Per questi motivi, il trapianto di capelli si presenta come una grande opzione. Esistono diversi tipi di trapianti di capelli, tra questi forse uno dei più vecchi è il metodo FUT o FUSS.

FUT (Follicular Unit Transplant), conosciuto anche come FUSS (Follicular Unit Strip Surgery).

Questo metodo funziona così:

  1. trapianto di capelli cicatrizzati FUTtrapianto di capelli cicatrizzati FUTtrapianto di capelli cicatrizzati FUT FUSS Una striscia di pelle (strip) viene asportata dalla parte posteriore della testa, con abbastanza unità follicolari sane
  2. Una volta rimossa la striscia, la zona donante viene suturata. Questo passaggio viene effettuato con la massima cura, in modo che la cicatrice sia piccola. Tuttavia, con il metodo FUSS o FUT è visibile una cicatrice di una certa dimensione, che per molti non rappresenta un grosso problema perché può essere coperta con i capelli
  3. Suturata l’area donante, si procede con la separazione delle unità follicolari dalla striscia
  4. Il delicato processo di impianto inizia nella zona della testa dove si soffre l’alopecia

L’intervento viene eseguito in anestesia locale e può durare in media circa 7 ore. Poiché ci sono molte terminazioni nervose nell’area della testa, i rischi sono elevati. Il recupero richiede solitamente da uno a a tre mesi, la cura necessaria è maggiore, perché una ferita può infettarsi, quindi richiede l’uso di antibiotici e altri farmaci.

Trapianto di capelli con metodo FUE

Il metodo FUE (Follicular Unit Extraction) è molto più innovativo e recente. Si potrebbe dire che sia stato preso un metodo consolidato come FUT ed è stato perfezionato al punto che il processo è più veloce, meno invasivo, può essere realizzato in molti casi e assicura risultati eccellenti accompagnati da pochissimi rischi.

Essenzialmente il metodo di trapianto di capelli FUE consiste in:

  1. Trapianto di capelli FUE estrazione Canali di apertura dei follicoliInnanzitutto, l’estrazione del follicolo viene eseguita manualmente utilizzando un nuovo strumento, che con incredibile precisione è in grado di estrarre un follicolo lasciando una ferita minima. Questa incisione sarà completamente guarita tra i sette e i dieci giorni dopo
  2. Si procederà all’apertura di canali in cui verranno successivamente impiantate le unità follicolari precedentemente estratte
  3. L’impianto delle unità follicolari inizia, normalmente, dalla linea frontale dei capelli all’indietro. È molto importante che questa linea frontale sia progettata in modo naturale. Un designo artificioso, darà la sensazione di indossare i capelli di una bambola, dando un aspetto artificiale alla tua testa
  4. L’impianto dei follicoli sarà fatto manualmente ed uno ad uno. In questo modo si otterrà un aspetto molto naturale, che segue la linea di movimento e la forma abituale dei capelli originali
  • Questo processo può durare tra le sette e le dieci ore, a seconda del numero di follicoli trapiantati e della dimensione dell’area in cui verranno collocati
  • È praticamente indolore, viene applicato un anestetico nelle aree interessate e il paziente non sentirà alcun disagio
  • Il recupero è praticamente immediato, dopo 48 ore la persona sarà in grado di tornare alle proprie attività quotidiane con totale normalità
  • Inoltre, in poco più di una settimana, il processo di guarigione sarà completato e l’infiammazione sarà molto più bassa che nel caso di un trapianto di capelli eseguito con il metodo FUT
Differenze tra un trapianto di capelli eseguito con tecnica FUT e tecnica FUE:

tecniche comparative trapianto di capelli FUE FUT FUSS

Confronto tra trapianto di capelli mediante tecnica FUT e trapianto di capelli FUE

Entrambi i metodi sono efficaci. Indubbiamente, quando si subisce un trapianto di capelli con metodo FUE o FUT, l’alopecia scompare.
In entrambi i casi i capelli trapiantati non cadranno, perché vengono estratti da parti del cuoio capelluto che non sono soggette per motivi genetici all’alopecia.
Nonostante quanto sopra, il metodo FUE presenta notevoli vantaggi rispetto al metodo FUT tradizionale.

    Trapianto di capelli con metodo FUE:

    1.  È meno invasivo
    2.  Le cicatrici sono impercettibili
    3.  Il recupero è più veloce ed è una procedura ambulatoriale
    4. L’impianto viene effettuato manualmente follicolo per follicolo. Questo offre la possibilità di eseguire gli innesti seguendo uno schema così naturale che sarà impossibile indovinare che hai subito un intervento di trapianto di capelli, solo tu lo saprai

    Trapianto di capelli con metodo FUT:

    1. Lascia una cicatrice visibile dove il follicolo è danneggiato in qualche modo
    2. Il recupero è molto più lento e comporta dei rischi
    3. Non assicura una grande naturalezza e l’aspetto ricorda i capelli della bambola

    Chi vince questo faccia a faccia? Semplice: il metodo Microfue o FUE

    I vantaggi del metodo per il trapianto di capelli FUE rispetto al metodo FUT sono evidentimiglior metodo di trapianto di capelli MicroFue: è indolore, ha tempi di recupero rapidi, conferisce un aspetto molto naturale e, come se ciò non bastasse, ha un prezzo alla portata di tutti.

    In Microfue ti offriamo la possibilità di scegliere tra diversi pacchetti adatti alle tue esigenze. Puoi tornare dalla nostra clinica in Turchia con un aspetto rinnovato e l’immagine migliorata che stavi cercando.
    Non correre rischi inutili, non sottoporti a trattamenti dolorosi e invasivi: Microfue è la tecnica migliore per dire addio alla calvizie, non aspettare più … Contattaci!

    Trapianto di capelli FUE vs FUT
    4.3 (86.67%) 6 vote[s]

    WhatsApp Logo Whatsapp