Errori da evitare in un trapianto di capelli

Home / Blog / Errori da evitare in un trapianto di capelli

Hai deciso di eseguire un trapianto di capelli perché hai visto che la tua capigliatura ha iniziato a diradarsi. Tuttavia, ti ritrovi con un mare di dubbi e domande. Non sai da dove iniziare e hai paura di fare molti errori nella scelta del posto e del professionista più appropriati.

Trapianto di capelli: errori che devi evitare

Crediamo che uno degli errori fondamentali da evitare quando ci si sottopone ad un trapianto di capelli, sia scegliere la clinica solo in base ai prezzi praticati e non alla qualità e all’esperienza della struttura. In Turchia o in Italia, puoi scegliere di andare in cliniche con esperienza e garanzia o in altre che non ce l’hanno.

Scegliere correttamente la clinica e il professionista, è la decisione più importante da prendere. Una scelta sbagliata può costarti cara.
Al giorno d’oggi, eseguire un trapianto di capelli in Turchia, è fino a tre volte meno costoso che in Italia, ma solo ad Istanbul ci sono più di 300 cliniche dedicate alla realizzazione di trapianti di capelli. Quale scegliere?

Districarsi tra tutte le offerte disponibili, potrebbe non essere un compito facile. Per farti un esempio: con una semplice ricerca su internet troverai che, per poco più di 2500 euro (tutto compreso), la stragrande maggioranza delle cliniche offre trapianti di capelli, soggiorni, transfer, ecc. e, inoltre, assicurando degli ottimi risultati. Come può essere possibile? La nostra raccomandazione è di accertarti di sapere molto bene in quali mani lascerai la tua testa. Non lesinare su domande, spiegazioni e richieste, è una questione di salute e non una semplice acconciatura dal parrucchiere!
Comunque sia, insistiamo sul fatto che il motivo principale che ti fa scegliere un centro piuttosto che un altro per il tuo trapianto, non deve essere solo economico. Quindi devi scegliere centri dalla comprovata abilità tecnica, oltre ad una ineccepibile qualifica professionale.
Scegliere un centro con esperienza e buona reputazione come il nostro è essenziale, deve poter offrire tutti i vantaggi del metodo FUE, (quello che offre i migliori risultati al momento ed il più avanzato) perché in questo modo sarà in grado di risolvere la calvizie in modo definitivo, ogni follicolo verrà estratto singolarmente, senza punti e senza cicatrici. E, soprattutto, si tratta di una tecnica che consente di trapiantare fino a 5000 unità follicolari in una singola sessione, previa approvazione del medico dopo il colloquio conoscitivo e le necessarie analisi. Non dimenticare che è un’operazione semplice, ma pur sempre un’operazione, e deve essere eseguita da un professionista altamente qualificato.

Errori più comuni quando si pianifica un trapianto di capelli

  • Non indagare ed informarsi sulle cliniche e chirurghi è un errore comune tra molte persone che hanno deciso di sottoporsi ad un trapianto di capelli. Devi informarti bene prima. Chiedi referenze e investiga
    Un errore di cui pagherai le conseguenze, è cercare di ridurre i costi andando in un centro non approvato. Ricorda che non troverai professionisti come quelli che compongono il team di Microfue
  • Un altro errore comune è il non controllare prima di sottoporsi al trapianto di capelli la tecnica che utilizzeranno. È necessario sapere di cosa si tratta e quali siano i suoi vantaggi e svantaggi, se presenti.
    Ecco perché raccomandiamo che, prima di sottoporti ad un trapianto di capelli, dovresti aver chiarito tutti i dubbi che potresti avere sull’intervento, sui periodi di recupero o sui risultati. Più chiedi al professionista che ti tratterà, con più sicurezza e tranquillità ti sottoporrai all’intervento
  • Scegliere un professionista con esperienza deve essere la priorità. In Turchia o in Italia, ma professionisti con anni di dedizione al trapianto di capelli. Sanno dove posizionare i follicoli e quanti è necessario impiegarne per la tua situazione specifica. E, quindi, evita quei professionisti che conoscono a malapena il settore e che impiantano i follicoli solo in zone dove ora non ci sono capelli e non prevedono che l’area che ora li ha possa in futuro essere colpita anch’essa da calvizie. Sarebbe un grave errore recuperare i capelli in aree glabre per poi vedere un diradamento innaturale in futuro nelle aree adiacenti a causa dell’imperizia del chirurgo. Questo tipo di errori vengono commessi solo da chirurghi inesperti
  • Eviterai questi errori scegliendo un chirurgo esperto, che terrà conto dei possibili progressi dell’alopecia e metterà i capelli dove molto probabilmente avanzerà la calvizie con il passare del tempo. Ad esempio, se un paziente presenta calvizie sulle tempie e sulla sommità del capo, sarà necessario collocare unità follicolari nelle due zone e non solo in una di esse. In questo modo otterremo un risultato dall’estetica migliore e il paziente non avrà la necessità di eseguire un nuovo intervento quando i capelli non trapiantati saranno caduti.

Errori comuni dopo il trapianto di capelli

Quelli che ci accingiamo a segnalare ora sono i più comuni errori dopo il trapianto di capelli, ma sono diffusi anche in chi non ha subito trapianti e non aiutano a prendersi cura correttamente dei propri capelli. Quindi, se ti ritroverai in uno o più dei casi elencati sotto, sappi che queste pratiche non aiutano a preservare i capelli.

  • Non spazzolarsi i capelli è spesso un grave errore. Trascorsi i primi mesi dopo il trapianto di capelli, dovresti spazzolare i capelli frequentemente, dato che pettinarli regolarmente ha dei benefici. Non solo aiuta a distribuire gli oli naturali che rendono i capelli sani e idratati, ma favorisce anche la rimozione dei capelli che stanno per cadere, oltre a favorire la crescita di nuovi capelli al loro posto
  • Evita di fare treccine e code troppo strette. Anche se possono essere confortevoli durante la giornata, stringendo molto i capelli puoi strappare il follicolo e causarti una forma d’alopecia detta “da trazione”
  • Non proteggere i capelli al mare o in piscina è un errore, perché il sale e il cloro possono danneggiare i capelli e lasciarli secchi e fragili. Usa una cuffia. Se non hai un cappello a portata di mano, almeno lavati i capelli con un detergente adatto quando esci dal mare o dalla piscina
  • Non lavare i capelli correttamente è un errore tra i più dannosi dopo aver subito un trapianto di capelli, ma anche per chi non vi si è sottoposto. Un lavaggio adeguato dei capelli richiede tempo. Metti la giusta quantità di shampoo e strofina il cuoio capelluto, per eliminare ogni traccia di sporco. Massaggiando il cuoio capelluto con lo shampoo, i capelli vengono puliti correttamente e la circolazione sanguigna viene stimolata, il che favorisce la crescita dei capelli. E, naturalmente, dovresti risciacquare i capelli correttamente in modo che non rimangano prodotti e la forfora non compaia.

WhatsApp Logo Whatsapp