Finasteride e impotenza

Home / Blog / Finasteride e impotenza

Finasteride e impotenza

Finasteride e impotenza, quanto di vero?

La Finasteride è uno dei farmaci più usati per combattere la calvizie nel mondo. Ovviamente, si parla molto degli effetti collaterali causati dalla sua assunzione.
Nel post di oggi parleremo di Finasteride; a cosa serve? qual è la dose raccomandata?
Risponderemo anche alla domanda che inonda i forum sull’alopecia: FINASTERIDE fa bene aicapelli o rende impotenti?

 

Ipertrofia-Prostatica-finasteride-impotenzaCasi di alopecia in cui è indicato l’uso di finasteride

La Finasteride è un farmaco che in origine non veniva utilizzato per trattare la calvizie, ma percurare una malattia chiamata “Ipertrofia Prostatica Benigna“.
Questo farmaco è stato messo in vendita nel 1992, è quindi un medicinale relativamente nuovo, solo a partire dal 1997 si è iniziato ad utilizzarlo per trattare alcuni tipi di alopecia.
Tuttavia, non tutti i tipi di alopecia possono essere trattati con finasteride ed è comunque un farmaco col quale bisogna relazionarsi armandosi di una certa dose di pazienza, poiché i risultati
cominceranno ad essere visibili tra il terzo e il sesto mese di uso continuo e con frequenza giornaliera.

Ci sono diversi tipi di alopecia, alcuni sono causati da un’infestazione da funghi e lieviti, altri da disturbi ormonali, alcuni come per esempio l’alopecia areata è innescata dallo stress ed e’ la più
difficile da trattare, oppure l’Alopecia Androgenetica che è causata da una predisposizione genetica e un comportamento erroneo degli ormoni coinvolti nella crescita dei capelli.
In caso di alopecia causata da infestazione di funghi e lieviti nel cuoio capelluto, la Finasteride non avrà alcun effetto ma bisognera’ utilizzare altri farmaci e lozioni, come ad esempio il Ketoconazolo.

Quando l’alopecia si verifica nelle donne, normalmente a causa di squilibri ormonali, la Finasteride non può essere utilizzata perché il suo uso è strettamente riservato agli uomini.
Per quanto riguarda l’Alopecia Areata non ci sarà alcun tipo di risultato positivo con l’utilizzo di Finasteride, poiché solitamente questo tipo di perdita di capelli si risolvera’ da sola.
Tenendo conto di quanto detto in questa sezione, si conclude dicendo che di certo Finasteride è il trattamento più utilizzato nel caso dell’Alopecia Androgenetica con risultati positivi dati dalla sua
assunzione che possono peró variare a seconda del livello in cui si trova la calvizie, a seconda della reazione del corpo al farmaco.

Possono esserci infatti dei casi di calvizie che trovandosi in una fase molto avanzata, con l’uso di questo farmaco non ottengano i risultati desiderati. Pertanto diventa essenziale consultare uno dei
nostri esperti Microfue, che possa consigliare guidare la persona interessata verso una scelta corretta e adeguata al suo caso personale.

Come posso sapere se ho l’alopecia androgenetica?

Questo tipo di alopecia è molto comune negli uomini. Le statistiche evidenziano che più del 68% degli uomini soffrono di questo problema prima dei 50 anni e, in molti casi, cominciano a perdere i
capelli in giovane età. Per molti uomini, magari in eta’ precoce a soli 30anni , il solo osservare che la propria attaccatura frontale arretra e la corona si dirada, puo’ essere una situazione davvero
difficile.
Una delle caratteristiche dell’alopecia androgenetica e’ che coloro che ne soffrono, tendono aperdere i capelli in modo accelerato, e notano giorno dopo giorno i numerosi capelli cheal risveglio
rimangono sul cuscino. Nulla indica meglio l’alopecia quanto quella montagna di capelli che si accumula sul tuo cuscino, e se noti che ogni giorno ne perdi molti, è arrivato per te il momento di far
visita ad un esperto perche’ potresti soffrire di alopecia androgenetica.
Un’altra caratteristica saliente dell’alopecia androgenetica è che normalmente la caduta dei capelli è settoriale. Essenzialmente, la linea frontale dei capelli arretra ed i capelli della corona iniziano a perdere densità, diventando una specie di peluria poco gradevole alla vista, mentre invece i capelli della parte laterale e parte bassa della nuca, sembrano non venirne intaccati.
Se non si è sicuri di soffrire di alopecia androgenetica è importante sottoporsi a un’analisi e davvero ti consiglio di metterti in contatto con gli esperti in salute dei capelli di Microfue.

Cos’è la finasteride?

Abbiamo già parlato del tipo di alopecia che tratta la finasteride e abbiamo accennato alla suaorigine, ma cos’è la Finasteride?
La Finasteride è un medicinale normalmente usato in dosi superiori a 5 mg per trattare i sintomidell’Iperplasia Prostatica, come il frequente bisogno di urinare, o al contrario per la difficoltà ad
urinare. Tuttavia è un farmaco che attenua i sintomi ma non li cura; ed e’ così che una volta interrotto l’uso, essi riappaiono.
La Finasteride a dosi inferiori viene utilizzata per trattare l’alopecia. Normalmente le dosi per questo particolare scopo non superano i 2 mg al giorno.

Come funziona la Finasteride?

Essenzialmente, la Finasteride è usata per trattare la perdita di capelli negli uomini, nello specifico l’alopecia androgenetica.
A livello chimico, la Finasteride appartiene a un gruppo di farmaci noti come “inibitori della 5-alfa reduttasi”. In parole più semplici, la Finasteride blocca la produzione di un ormone maschile che
provoca la caduta dei capelli o più semplicemente blocca la crescita di nuovi capelli. Poiché la caduta dei capelli è normale, il problema inizia quando il follicolo non è più in grado di produrre i
capelli che dovrebbero sostituire quelli caduti.
La finasteride dà buoni risultati, ma deve essere presa per tutta la vita, perché una volta sospesa è possibile che tutti i capelli recuperati cadano nuovamente.
Questo genera molta incertezza tra gli uomini, in quanto uno dei possibili effetti collaterali dell’uso di finasteride è l’impotenza. Parliamone.

 

finasteride-impotenza-disfunzione-erettileFinasteride: fa bene ai capelli o causa impotenza?

Finasteride dà buoni risultati a lungo termine, di solito in un periodo di 3-6 mesi inizierai a vedere i cambiamenti, tuttavia devi usarlo a vita e ci sono casi in cui non è particolarmente efficace, come
quando l’alopecia è avanzata molto.
Ma la domanda che tutti si chiedono su Finasteride è: “va bene per i miei capelli o rischio solo che mi causi impotenza?”
La verità è che recenti studi dimostrano che la Finasteride non causa impotenza e solo una percentuale molto esigua del 2% dei pazienti può soffrire di questo effetto collaterale che pero’ può
essere facilmente risolto semplicemente interrompendo il trattamento.
Oltretutto si ritiene che coloro che soffrono di impotenza assumendo Finasteride non necessariamente ne soffrano a causa del farmaco, ma per altre cause.
Per i motivi sopra esposti è importante che, se con l’assunzione di Finasteride si notano segnali di impotenza, si esegua un controllo completo, perché forse la causa del problema non è il farmaco.

In conclusione, la Finasteride è una buona opzione per coloro la cui alopecia non ha progredito molto, tuttavia se vuoi davvero liberarti della calvizie senza essere schiavo di una pillola per la vita,
non c’è soluzione migliore del Trapianto di capelli offerto da Microfue … Ti invito a scoprire di più …