Timori e dubbi quando si pensa ad un trapianto di capelli

Home / Blog / Timori e dubbi quando si pensa ad un trapianto di capelli

I timori più comuni quando ci si sottopone ad un trapianto di capelli

Prendere la decisione di sottoporsi ad un trapianto di capelli richiede molte riflessioni e genera, in quelle persone che decidono di farlo, una serie di timori, anche se ti avvertiamo da subito che sono per la maggior parte infondati.

Ci sono ancora molta ignoranza e falsi miti che riempiono pagine internet e molte notizie televisive. Proveremo, in questo articolo, a fugare i dubbi e le paure più frequenti con cui molte persone si ritrovano prima di sottoporsi al trapianto. Speriamo che dopo la lettura, tutte le tue paure possano essere cancellate.

Per iniziare, dovresti sapere che i trapianti di capelli vengono praticati da oltre 30 anni e, ad oggi, sono diventati sempre più popolari grazie all’abbassamento sempre maggiore dei costi. La Turchia è diventata la principale destinazione per i trapianti di capelli e la ragione è da attribuirsi alla grande tradizione ed esperienza maturate nel campo oltre, ovviamente, ai prezzi abbordabili offerti ai propri pazienti.
Non lasciate che vi dicano che i trapianti di capelli sono economici in Turchia perché non hanno esperienza o non hanno strutture all’avanguardia, al contrario! In Turchia abbiamo uno staff che si distingue per la sua alta qualificazione e lavora con le tecnologie più avanzate. E sì, si tratta di un intervento chirurgico che può comportare alcuni rischi, ma scegliendo la clinica giusta questi sono minimi e sono sempre sotto controllo.

Al momento è ancora possibile imbattersi in vari falsi miti sui trapianti di capelli che abbiamo già smontato in Microfue, trattandoli in vari articoli precedenti. Tuttavia, in questo articolo ci concentreremo sulle paure, che sono una sensazione del tutto normale di fronte a qualcosa di sconosciuto… E, ammettiamolo, subire un trapianto di capelli non è così comune come mangiare un hamburger. Richiede una conoscenza di ciò che faremo e dei passi che dovremo seguire.

Paure più comuni quando stai per sottoporti ad un trapianto di capelli

Gli specialisti nell’esecuzione di trapianti di capelli, sostengono che tutti i pazienti si presentano al consulto con conoscenze errate lette in giro per la rete o sentite alla TV. Totalmente disinformati e con molti timori. Teorie inventate e assurde che circolano attraverso la rete e hanno chiari fini economici.

  • Uno dei timori più frequenti dei pazienti che devono sottoporsi ad un trapianto di capelli è legato all’età, come se questa annullasse la garanzia sulla procedura. L’età non è un ostacolo per sottoporsi ad un trapianto. Dobbiamo metterlo in chiaro, se il paziente è in salute e dispone di una buona area donatrice, sia in quantità che in qualità, è possibile. Dai 18 ai 90 anni. Recentemente, ad esempio, abbiamo avuto un paziente di 83 anni che si è sottoposto a trapianto di capelli con successo
  • Un’altra fonte di timori e dubbi nei pazienti, è rappresentata dalle opinioni che hanno letto su quale sia la miglior tecnica per la realizzazione del trapianto. L’importante è che tu vada da un buon professionista, in una clinica che ti guidi e lascia sempre queste decisioni nelle mani dei professionisti. La tecnica FUE è, senza dubbio, la più avanzata e quella che, al momento, offre i migliori risultati
  • Tra le paure più comuni dei pazienti che desiderano sottoporsi ad un trapianto di capelli, vi è quella del dolore. La prima cosa che il futuro paziente deve sapere è che gli interventi sono eseguiti in una sala operatoria, dai medici, e che l’intero intervento viene realizzato in anestesia locale. Dopo l’intervento è normale sentire un leggero fastidio, ma si tratta di un lieve dolore trattabile con analgesici
  • A molti pazienti sottoposti a trapianto di capelli è stato detto che dopo l’intervento la loro vita sociale o sportiva finirà per sempre. Non è vero. Puoi ritornare alla vita abituale a 48 ore dall’intervento e, per praticare sport o movimenti più bruschi, ti consigliamo di aspettare solo un mese.

Altre paure comuni prima del trapianto di capelli

  • Sebbene possa sembrare strano, molti pazienti temono che il risultato del trapianto di capelli non sarà naturale. Possono stare tranquilli, per l’intervento vengono usati i capelli del paziente e viene proposto un design concepito in base all’età, alla forma della testa, alle caratteristiche del muscolo facciale e ai suoi capelli
  • Alcuni arrivano al consulto con la paura che, una volta eseguito l’intervento, i capelli trapiantati possano subire rigetto dall’organismo. Possiamo dirvi con assoluta certezza che questo non è possibile, il trapianto di capelli è un trapianto autologo, i capelli vengono dal paziente stesso. In realtà, si tratta di un “trasferimento” dei tuoi capelli dalle aree frontali e laterali, popolate da capelli geneticamente programmati per crescere e non cadere per gran parte della vita
  • Ci sono pazienti che arrivano al consulto, prima di decidere di sottoporsi al trapianto, con l’idea che i capelli impiegheranno anni per mostrare il risultato finale. Anche questo è falso. A partire dai 6 mesi, i primi risultati saranno già apprezzabili e 12 mesi dopo l’intervento avremo i risultati finali (nell’area della corona, i risultati finali del trapianto di capelli possono tardare a palesarsi fino ai 18 mesi)
  • Una delle questioni che più preoccupa i pazienti che ci consultano sul trapianto di capelli, è l’idea di doversi sottoporre a cure o trattamenti speciali per tutta la vita. È logico, dover prendere un farmaco regolarmente è fastidioso. Tuttavia, questo è proprio il motivo fondamentale per cui ci sottoponiamo al trapianto di capelli. Quindi, possiamo assicurarti che questa è un’altra paura infondata. Sono gli stessi capelli che hai avuto in altre parti della testa. La loro cura, quindi, dovrà essere la stessa di prima
  • Infine, un’altra paura molto frequente è che i capelli trapiantati finiscano per cadere come è successo a quelli che si trovavano nella zona prima del trapianto. Devi tenere a mente che i capelli trapiantati non cadono, sono capelli situati in un’area dove non c’è calvizie. Vengono estratti dai lati e dalla parte posteriore della testa dove crescono sempre e non si assottigliano o diradano. Quindi, questa paura è totalmente infondata. Se hai ancora qualche timore o dubbio che questo articolo non ha affrontato, non esitare a contattarci. Siamo qui per consigliarti, aiutarti e farti riavere i capelli.

WhatsApp Logo Whatsapp